HTC One V: Approfondimento e VIDEO by HDblog

23 Marzo 2012 19

HTC One V, come sappiamo, è il grande "piccolo" smartphone della serie One recentemente introdotta da HTC. Nonostante il prezzo inferiore ai 300 euro e il processore da 1 Ghz single core, l'esperienza con HTC One V e l'utilizzo che se ne può fare è davvero completa. Dopo avervelo mostrato nella giornata di ieri in foto, anche a fianco del Galaxy nexus per poterne apprezzare meglio le dimensioni compatte, ecco ora un breve video per mostrarvi anche l'interfaccia che non era purtroppo ancora funzionante al MWC 2012 di fine Febbraio a Barcellona. Ci scusiamo anticipatamente della scarsa qualità del video dovuta alle riprese effettuate con uno smartphone che ha sostituito momentaneamente la videocamera (rotta durante il viaggio verso la presentazione ufficiale Milanese di ieri).

Tornando all' HTC One V possiamo chiaramente notare dal video come la nuova interfaccia utente Sense 4.0 sembra essere stata integrata senza problemi e senza eccessive limitazioni. Certo, l'esperienza d'uso che si può avere con il One S o il One X è tutta un'altra cosa, ma stiamo parlando di un prodotto che costerà meno della metà. Una delle componenti modificate rispetto alla UI dei fratelli maggiori riguarda per esempio la gestione del multitasking, come potete vedere dal video sopra, che ricorre a quella nativa di Android 4.0.3 ICS e non alla nuova visualizzazione in stile cover flow (video). Non sembrano mancare i miglioramenti apportati da HTC al software di gestione della fotocamera che include le nuove funzioni come la possibilità di scattare delle foto durante la registrazione dei video e di fare scatti continui per poter scegliere quello ottimale.

Come caratteristiche tecniche ricordiamo il display Super LCD da 3,7 pollici con risoluzione di classica Wvga da 480 × 800 pixel, il processore è un single core da 1 Ghz con 512 MB di RAM e memoria interna di 4 GB. HTC ONE V è l’unico della famiglia One ad avere uno slot per la microSD.

La fotocamera è da 5 megapixel con flash LED, autofocus e capacità di girare video a 720p. Non manca la tecnologia BeatsAudio che, come specificato nella giornata di ieri, è stata integrata in tutta la sense 4.0 cosi da avere un ottimo audio qualunque cosa si ascolti, anche una clip video su Youtube per esempio.

Ricordiamo che beats audio permette di ascoltare la musica cosi come è stata creata e pensata dall'autore stesso per avere una fedeltà di ascolto importante. Presenti i 25 GB di spazio di archiviazione su Dropbox per un massimo di due anni. Ad una nostra specifica domanda su cosa accadrà dopo questi 2 anni, siamo stati tranquillizzati sul fatto che non ci saranno canoni da pagare. Si è parlato sempre di 2 anni perchè viene considerato un naturale ciclo di vita degli smartphone.

Visto in ombra fino ad ora rispetto ai fratelli maggiori One S e One X è al contrario un prodotto importante! Tenuto nel palmo della mano offre una sensazione di estrema compattezza, nonostante i suoi soli 115 grammi di peso, solidità e permette di avere un' esperienza completa con il proprio smartphone. Potremo usufruire della navigazione internet (pienamente compatibile con html 5 e flash) all'ascolto della musica in modo ottimale grazie al beats audio, permette di scattare ottime foto grazie all'eccellente nuova fotocamera (tecnologia BSI per buoni scatti anche in condizione di scarsa luminosità e apertura F2.0), una versione bluetooth 4.0 con tecnologia aptX e di avere una buona durata della batteria da 1500 mAh.

Il tutto ad un prezzo che parte già da 299 euro (vedi per es la pagina ufficiale di expansys italia qui). Dovrà competere con alcuni modelli della stessa categoria come per esempio Xperia U che ha caratteristiche tecniche simili e partirà con un prezzo inferiore di circa 50 euro. Probabilmente anche il One V si allineerà presto a questo prezzo (249 euro), a livello estetico forse è meno interessante, anche se i gusti sono un aspetto estremamente soggettivo,  ma parte dal primo giorno di commercializzazione ( prima settimana di Aprile in Italia) con Android 4 (xperia s parte con android 2.3 e riceverà un upgrade in seguito) e con la nuova interfaccia Sense 4, indubbiamente molto ricca e che rende l'utilizzo dello smartphone più semplice ed intuitivo.

La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T, in offerta oggi da Clicksmart a 469 euro oppure da Amazon a 577 euro.

19

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Anto

preferisco il design del one s 

Paoloc75

Ma é un legend senza pad ottico hahaha

Clarknexus

S3 e S4 dovrebbero essere solo dual core se non sbaglio.

Clarknexus

Il processore (snapdragon qsd8255) è lo stesso identico di desire s, desire hd e incredible s. Solo il desire standard ha un processore meno performante (qsd8250). Anzi questo one v ha pure meno ram dei suoi fratelli. Ok la fotocamera migliore, ma solo quella. Lo schermo è uguale al desire s, i materiali sono ottimi in ogni caso con la monoscocca in alluminio. Mettiamoci che sta uscendo la rom moddata con la sense 4 e capiamo quanto questo one v possa essere abbastanza inutile, soprattutto se vengono confermati i prezzi oltre le 300 euro. 
Potevo capire uno schermo da 4 pollici, processore almeno a 1.4 e i soliti 768 di ram.

Matteo Zerbi

Non so se ti sei sbagliato e volevi rispondere al commento in alto, comunque io la penso come te.
Per me è giusto che una casa mantenga una linea di stile che la contraddistingue e nel caso specifico di HTC non mi sembra che faccia telefoni tutti uguali, anzi hanno linee molto curate e ricercate che ti fanno capire di avere in mano un HTC.

Sergio Secrier

si ma per desire s c'è già il porting della sense 4.0 con beats audio e poi desire s ha anche più ram (712 circa)

Gimmy88

il vero palo di questo terminale è che monta il processore msm8255, che è una cpu del 2010... non potevano mettere anche qui un S4?

Niccolò Tacconi

 gli htc non differiranno molto tra loro come design, ma volete dirmi un brand che fa telefoni TUTTI DIVERSI tra loro??
samsung?? non fatemi il piacere!
apple? son 4 anni che il device è SEMPRE IDENTICO
lg? copia di samsung?tutti squadrati e con la stessa linea?
motorola??si, forse..modelli differenti esistono
sony?fino ad un certo punto, la linea xperia è rimasta molto simile fino ad arc s!!
htc credo che se prendete la linea desire, tolti desire e desire s che si somigliano, tra hd e z e gli altri 2 passa un abisso!!per non parlare dei top gamma: sensation, evo, amaze, sono totalmente differenti tra loro, solo il rezound somiglia abbastanza al sensation!!

Entra Gratisoftware

@inicc0l0 ci sono ripetuti errori nell'articolo.... 
htc ha confermatoil prezzo di 350 eurozzi, e non 250 come riportato, quindi xperia u assoluto dominatore(ovviamente, IMHO)
cmq che sfiga per la telecamera...

Davide Mosezon

Il fatto che il processore abbia lo stesso clock non vuol dire che sono uguali(basta vedere differenze tra Desire/Desire HD/Desire S. Fotocamera migliore(f2.0) . Sense 4.0. Beats Audio. Schermo. Batteria.

Matteo Zerbi

il tuo commento è molto coerente complimenti

Vic

non capisco la differenza tra questo one V e il desire s...a parte il passaggio da 4 tasti a 3...sembra una presa in giro aver speso 350 euro a gennaio per il desire s e adesso ne esce uno nuovo a 300...

Sergio Secrier

video a 720p. con il fuoco continuo e zoom?

ezelino

Scuste abbiamo il professore.
Hai pensato alla possibilità di inserire nella parte più bassa un altoparlante migliore.
Così facendo si fa di un dettaglio iconico una dettaglio funzionale

Massimo Girardi

Ma non era dual core? Almeno così ricordavo...

Il corvo Joe

Sì, e il classicismo era la copia di Dante e Petrarca, i Coldplay sono la copia dei Radiohead, ecc. 

A quanto pare, nessuno conosce il significato della parola "omaggio". Trovo più che giusto che HTC renda omaggio (prendete nota) a due terminali che hanno fatto la storia del brand. 
E non mi venite a dire a dire che gli HTC sono tutti uguali perché basta guardare One X e S per sfatare questo mito: ci si lamenta dei design di HTC, sempre fini ed eleganti, e non dei mille Galaxy tutti uguali tra loro (e tutti di plastica!) che sono sul mercato!

PaoloT87

Avete avuto conferma sulla presenza o meno degli auricolari beats nelle confezioni dei tre smartphone?
Grazie...

Matteo Zerbi

mi sa che sei te a non sapere cos'è il design

Demetrio Marrara

Alla Htc il design non sanno nemmeno dove sta di casa. Tutti prodotti identici tra loro, questo è la copia dell'Hero e del Legend.

Recensione HTC u12 Life: non eccelle ma fa tutto bene

HTC U11 Life con Android One | Anteprima

HTC U11, la nostra recensione

HTC U11: la nuova "lucidità" del brand taiwanese | Anteprima Video