HTC Desire 626: la recensione di HDblog.it

16 Settembre 2015 266

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

HTC Desire 626 è il più recente midrange che il produttore taiwanese ha destinato al nostro paese. Uno smartphone che dà il cambio al Desire 620, arrivato nel mercato italiano all'inizio del 2015, migliorandone alcuni aspetti, ma lasciando inviarata la cura costruttiva, l'approccio al design e il posizionamento nel catalogo. Rispetto al precedente modello, Desire 626 si presenta con quantitativo di memoria RAM e di storage raddoppiato e una fotocamera più prestante, quanto meno sotto il profilo del numero di megapixel.

Hardware, Materiali, Ergonomia.

HTC Desire 626 appare subito come un terminale molto equilibrato, sia per quanto riguarda la dotazione hardware, sia dal punto di vista della costruzione. Un device con molta sostanza e pochi fronzoli, anche se non manca qualche vezzo estetico che, al tempo stesso, si traduce in un elemento che migliora l'usabilità (ved la cornice in gomma che corre lungo il perimetro dello smartphone).

All'interno della scocca si trova un hardware rinnovato rispetto al precedente modello: la RAM passa da 1 a 2 GB, la memoria di storage da 8 a 16 GB. Il SoC resta lo Snapdragon 410, un hardware che HTC, come pochi altri produttori, dimostra di conoscere molto bene, riuscendo a sfruttarlo al meglio con opportuni accorgimenti software. Se un risparmio c'è dal punto di vista hardware si trova nella dotazione di sensori tra i quali non figura il giroscopio (presenti i sensori di luminosità, prossimità e l'accelerometro).

La semplice disamina della scheda tecnica non rende effettivamente l'idea del reale valore dello smartphone, che inizia a convincere positivamente non appena si impugna e si comincia ad usare. Dimensioni, peso, la finitura della scocca, l'elemento in gomma che circonda il perimetro, ogni elemento contribuisce a rendere molto piacevole l'utilizzo del device.

I materiali impiegati non sono nobili, come quelli dei fratelli maggiori della gamma One, ma HTC si riconferma particolarmente abile nella lavorazione del policarbonato riuscendo a creare un prodotto che, nonostante tutto, non dà l'idea di essere realizzato puntando al risparmio. Il design del frontale richiama quello della recente produzione HTC con la doppia griglia frontale che in altri modelli ospita il doppio speaker anteriore; nel caso del Desire 626 solo una delle due griglie cela l'altoparlante (quella in basso), mentre la seconda è inserita principalmente per fini estetici (crea simmetria nel frontale, mentre sotto di esso si trova solo la capsula auricolare - il led di notifica, al contrario, è posizionato sulla cornice scura).

Più notizie
  • Dimensioni: 146.9 x 70.9 x 8.19 mm
  • Peso: 140 grammi
  • SoC: Qualcomm Snapdragon 410 MSM8916 Cortex-A53
  • Processore: quad-core 1.2 GHz
  • Processore grafico: Adreno 306
  • Memoria RAM: 2 GB
  • Memoria interna: 16 GB
  • Schede di memoria: microSD sino a 2TB,
  • Display: 5" IPS, 720 x 1280 pixel, 294 ppi
  • Batteria: 2000 mAh
  • Sitema operativo: Android 5.1 Lollipop con Sense 7.0
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 5 megapixel
  • Scheda SIM: Nano-SIM
  • Wi-Fi: 802.11 b/g/n
  • USB: 2.0, Micro USB
  • Bluetooth: 4.1 con A2DP
  • Navigazione: A-GPS/GLONASS

Display


Note positive anche per quanto riguarda il display, componente hardware del Desire 626 che può essere anch'esso definito bilanciato e ''sensato''. Nonostante la risoluzione HD (720p) non da record, il display del Desire 626 dimostra di essere di ottima qualità: esibisce una riproduzione della gamma cromatica corretta (anche se i colori non sono regolabili), risulta sempre leggibile in esterna, grazie alla buona luminosità e ad un sensore sempre pronto a variarla a seconda della condizioni, e, da ultimo, è valorizzato da una finitura oleofobica efficace che tiene lontane le ditate, fastidiose sia dal punto di vista estetico, si da quello funzionale perchè complicano non poco la lettura del display. Da precisare il fatto che, complice la diagonale dello schermo pari a 5", il valore di densità di pixel, resta comunque entro la soglia che rende complicata l'individuazione dei singoli pixel ad occhio nudo.

Batteria, Audio e Ricezione


L'autonomia è un altro versante in cui il semplice dato tecnico non lascia presagire qual è la reale prestazione. Esaminato singolarmente, il dato dei 2000 mAh della batteria (non removibile) non è in grado di testimoniare l'oculatezza delle scelte compiute da HTC per quanto riguarda display e SoC (il primo con la già citata risoluzione HD - semplice da gestire dal punto di vista dei consumi - il secondo che rinuncia a CPU e GPU particolarmente affamate di energia). Il risultato finale del mix di elementi citato si traduce nella capacità di raggiungere in scioltezza la fine della giornata (ora di cena) con un utilizzo intenso.

La parte telefonica è caratterizzata dalla presenza del modulo 4G LTE. Lo smartphone non è commercializzato in Italia in versione Dual SIM, la cui esistenza viene ricordata dagli slot presenti sotto lo sportellino laterlae: uno per la sim in formato nano, un secondo per l'espansione della memoria e l'ultimo, chiuso, che nei modelli a doppia SIM ospita la seconda scheda SIM. La ricezione del modulo telefonico è nella media, mentre quella della connettività WiFi non è propriamente al top; ottima, al contrario, la gestione del DLNA tramite WiFi. Nessun problema per il GPS e il Bluetooth.

La qualità dell'audio in vivavoce non può beneficiare dell'apporto del doppio speaker anteriore Boomsound dei fratelli maggiori, il volume non è elevatissimo e l'audio un po' gracchiante, anche al riproduzione di quello in capsula non convince del tutto, risultando un po' ovattata.

Software

Desire 626 non si espone ad alcuna critica dal punto di vista del comparto software che può beneficiare dell'apporto derivante dalla sempre ottima interfaccia Sense 7.0, associata ad Android 5.1. Quasi tutte le feature integrate nei fratelli maggiori della gamma One sono disponibili anche per gli utenti del Desire 626, a partire dal sistema di gestione dei temi, tra i migliori della categoria. Presente l'aggregatore di contenuti Blinkfeed, le nuove opzioni per gestire gli elementi dell'interfaccia utente (è possibile, ad esempio, configurare o nascondere i pulsanti della barra virtuale posta alla base del display) e il widget Sense Home. Quello che manca è rappresentato dalle comode gestures Motion Launch, eseguibili a schermo spento.

Dal punto di vista delle prestazioni l'esperienza utente risulta sempre molto piacevole. Come ricordato in apertura, grazie all'abilità di HTC di sviluppare il software, il SoC Snapdragon 410 si muove sempre agevolmente nello svolgimento dei vari task. Dalle app di social networking per arrivare al browser (Chrome più rapido e preinstallato, quello di HTC più comodo da usare grazie al resize del testo ma un po' più lento e da scaricare collegandosi allo store), sino ad arrivare alla gestione dei titoli ludici. La nostra immancabile prova con Real Racing 3 ha evidenziato un frame rate sempre elevato, ottenuto riducendo un po' i dettagli (il gioco lo fa in automatico rilevando la GPU Adreno 306), una buona reattività dell'accelerometro e la capacità del SoC di restare sempre freddo grazie alle prestazioni non spinte al limite.

Fotocamera e multimedia


Desire 626 fa compiere un passo avanti alla fotocamera principale del precedente modello dal punto di vista quantitativo, passando dal sensore da 8 MP del Desire 620 ad un nuovo sensore da 13 MP. Invariata la cam anteriore da 5 MP. Purtroppo, come spesso accade, l'aumento della quantità non è direttamente proporzionale alla crescita della qualità. Mentre dal punto di vista software riconfermiamo l'apprezzamento per il lavoro svolto da HTC - sia nell'interfaccia della fotocamera, sia nella galleria immagini - le prestazioni sul campo superano di poco la sufficienza.

Da una fotocamera da 13 MP era lecito attendere qualcosa in più: l'autofocus non è particolarmente rapido, mentre le foto evidenziano una resa accettabile ma senza colpire particolarmente quando vengono esaminate al monitor del PC. La cam anteriore risulta adeguata per il ruolo per cui è nata, in ogni caso, e la possibilità di applicare effetti o di usare app come Zoe (ormai diventata un'esclusiva degli smartphone HTC) contribuiscono a mitigare un po' il quadro generale. Voto sintetico 6+ per il comparto fotocamera.

Il giudizio non varia di molto per quanto riguarda i video registrabili alla risoluzione massima FullHD.

Chiude il quadro il comparto multimediale caratterizzato dalla presenza della sempre comoda Radio FM integrata e da uno speaker frontale che anche durante l'ascolto dei brani musicali evidenzia alcuni limiti.

Conclusioni

"Equilibrio" è il termine che descrive al meglio HTC Desire 626, terminale rivolto agli utenti che pongono attenzione agli aspetti sostanziali: leggibilità del display in ogni condizione, costruzione solida, interfaccia utente stabile, collaudata e piacevole da utilizzare, ricezione pronta anche in caso di riaggancio del segnale e affidabilità. Desire 626 soddisfa tali parametri, non riuscendo ad andare oltre la sufficienza solo per quanto riguarda il comparto fotocamera. In arrivo a breve nel mercato italiano, Desire 626 verrà commercializzato al prezzo di listino di 289 euro; ipotizzabili, quindi, street price compresi tra 240-250 euro. Buono, quindi, anche il rapporto qualità-prezzo per un dispositivo che in ultima istanza ci ha convinto per il buon bilanciamento dei principali parametri.

Voto 8

HTC Desire 626 è disponibile online da Amazon a 289 euro. Per vedere le altre 3 offerte clicca qui.
HTC Desire 626 è disponibile su a 274 euro.
(aggiornamento del 25 marzo 2017, ore 15:41)

266

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Lucio

Anch'io sono interessato, sei riuscito a capire qual è?

LORD_SUNSHINE

Il telefono è carino, ma semplicemente ho l'impressione che sia un Desire 816 con le specifiche leggermente superiori. Per il resto è uguale

Yuto Arrapato

ha doppio tap?

StupidiTelefoniSottiletta

Htc è ormai una barzelletta. E INFATTI la gente sta comprando prodotti con rapporto dotazione/prezzo INFINITAMENTE migliore. "Forse" perchè, nonostante la bellissima sense (diamo a Cesare...), la gente sta capendo che UNA feature positiva non vale tante altre negative (autonomia, fotocamera, cornici ecc) nè vale prezzi sproporzionati

StupidiTelefoniSottiletta

La mia ex aveva un m7 (regalatole al compleanno dal fratello, se no non l'avrebbe mai preso). Faceva foto così vomitevoli (e aveva un'autonomia così penosa), che per disperazione se ne liberò

StupidiTelefoniSottiletta

Purtroppo i soliti coreani e statunitensi, si. Ma anche dei discreti cinesi (xiaomi, meizu)

Lorenzo Stefani

Moto G, miglior rapporto qualità/prezzo rispetto a questo HTC.

Hallvaldur

Fa pena rispetto ad alcuni top di gamma 2015... É migliore di molti top di gamma del 2014 e in assoluto é troppo migliore di questo dai... Uno snap 810 che fonde é migliore di un 410 sempre e comunque dai... Solo la bellezza del pannello vale il biglietto... :-) questo dispositivo doveva costare circa 60-80€ meno dal momento che non ha alcuna caratteristica di rilievo e che ha un processore vecchio e stravecchio che si trova su telefoni che costano la metá o meno

sardanus

Si lo so quanto è usabile la sense ma la rom motorola lo è altrettanto

Matteo Fabris

lo trovi a quella cifra perchè fa abbastanza pena...
ne avranno venduti 3

Matteo Fabris

non so se hai mai usato un HTC con la sense, ha una grande usabilità...
le specifiche non sono tutto alla fine...

Papa

Da scaffale

Hallvaldur

Adesso dopo gli ultimi aggiornamenti non è per niente male e sicuramente molto migliore di questo... Anche i top di gamma di due anni fa sono molto migliori quanto a foto, schermo e prestazioni e si trovano tutti a meno

sardanus

Moto g 2015 da 2 gb tutta la vita. Ti direi a5 di samsung ma costa un botto

sardanus

Ma non sono le cornici il problema: wifi nella media, altoparlanti che un po gracchiano, ricezione media, batteria da 2000mah che ti porta a cena e stop, fotocamera mediocre, insomma tutto questo a 290€ non è ammissibile, è comunque un base gamma per htc, non può costare così tanto, soprattutto se poi c'è moto g 2015 16gb (diretto concorrente) che lo distrugge su tutti i punti descritti prima da me e che viene anche venduto a un listino inferiore

sardanus

La rece (almeno quella scritta) la trovo un po troppo esaltante per un prodotto meno valido di moto g sotto tutti i punti di vista e venduto allo stesso prezzo (parlo di moto g da 16 ovviamente).. Perchè?

Marras

si può anche scomodare il g2 che si trova a 299€ versione 32gb

Lucio

Al di là che sono 50 euro in più, ma mi sembra che non fosse proprio un granché.

Lucio

Il MI4 sembra davvero ottimo, ma nella recensione il Gale dice che non c'è ancora la lingua italiana...
Il Meizu è più di 5"...

Fabri

Telefoni senz'anima...

Nicolò S.

Lumia 640 LTE è 10 volte meglio...

Cigno 93

non ho detto questo, anzi non lo ritengo nemmeno un difetto ma ne faccio una questione di principio semplicemente perchè se tu multinazionale decidi di darmi un prodotto riciclato almeno risparmiati il rattoppamento e adegualo alle caratteristiche che dovrebbe avere, insomma mi sentirei preso per il culo nulla di più

Hallvaldur

Ad esempio a 339€ trovi LG flex 2 da gli stockisti... Non è il meglio del meglio ma in assoluto ora è un gran terminale

Iacopo Buccarelli

Non so davvero come un ringraziarti ahahah, mi hai aperto un mondo!
Seguirò tutti i tuoi consigli, grazie ancora Lucio! :D

Francesco

Xiaomi mi4, Meizu mx4, e cito solo i 2 che hanno assoluta affidabilità, aggiornamenti costanti e necessitá di smanettamento pari a zero perchè sennò c'è ne sarebbero fin che vuoi

Lucio

Urca! Che responsabilità!
No, vai tranquillo, vedrai che anche altri ti diranno la stessa cosa: la Sense è una bomba!
Se vuoi un altro consiglio, guarda che ci sono anche altri colori che rendono meglio.
Ultimo consiglio: scegli assolutamente un "no brand".

Iacopo Buccarelli

Io non ho mai avuto un htc, né mai provato la Sense, però se tu credi che la Sense sia ottima credo seguirò il tuo consiglio!
Grazie! :)

Lucio

Mi dici dove?

Lucio

M8 a 290? Mi dici dove?

Lucio

Tipo?

Lucio

Anch'io devo scegliere tra A5, Moto G e Desire 626.
Sarei più orientato su htc perché mi trovo molto bene con la Sense, pero la mancanza del doppio speaker e del giroscopio mi infastidisce un po'.
Alla fine, se a breve cala un po', prenderò il Desire!

Lucio

Dai io cmq non la vedo così tragica. Mi sembra un difetto trascurabile.
Fosse il top a 150, non lo prenderesti solo perché ha il secondo slot chiuso?

Lucio

Non faccio un dramma per le cornici anche se sono d'accordo che meno ce ne sono meglio è. Per form factor intendevo il fatto che è molto "alto", però con il doppio speaker (che qui non c'è) ci sta. Preferisco l'effetto telecomando che gli Lg che sono scomodi in mano perché troppo larghi.

Lucio

Mmm... fosse così semplice, dici che non ci avrebbero già pensato?

Iacopo Buccarelli

Devo cambiare telefono e sono indeciso tra questo e il Moto G 2015 da 2 gb di ram.
Quale mi consigliate?

alex

"..preferisco questo display hd a un 2k unto e pigro.."
mi sa ke son fischiate delle orecchie nella brianza.. vero scottex? ;)

Emi

max, ci ho provato, ma non vuole farsi aiutare

Simtopia23

idem, lo stabilizzatore mi ha sorpreso anche me, pensavo anzi riusassero la 20.2 mpx di M9, Butterfly 3,...

Hallvaldur

dei commenti su cornici & co ne abbiamo pieni le pa... le scatole... ma anche dello snap 410... per 289€ si trovano top di gamma dello scorso anno che sono troppo migliori di questo e che trovano anche un miglior supporto....

Marco

Per me l'ottimizzazione è tutto, può essere stafigo, superpotente, ecc. Ma se dopo 6 mesi si impalla, non fà + il suo mestiere. Quindi sarei più per Motorola e Htc. Sempre fluidi ed ottimizzati al massimo. Motorola è praticamente stock anche troppo per alcune cose,ed ha buon supporto per gli aggiornamenti. Htc gira sempre bene, la Sense è ottima, il dialer htc, l'app fotocamera e musica ottime, e su android stock non le trovi così, idem nello store. Design, sono gusti. Tra questo e Moto G 2015? Mahh bella lotta. Per me 55% 626, 45% Moto G(ovviamente 2/16).

Andhaka

Trovarsi un team esterno che gli programmi un bel software che sfrutti il processore montato... o affidarsi al produttore del sensore stesso (come fanno molti).

Insomma, se non sono in grado di gestirla da soli, che ingaggino chi ne ha le capacità.

Cheers

Ratchet

Per te sono banali, per me no

Francesco

samsung, apple, meizu, sony (il vecchio Z3 non gli ultimi usciti), tutto il resto è cacca

maxfkt

Curati......!!!!!

maxfkt

Il mio commento era ironico ...chi possiede un HTC ...va ben oltre le banali ed irrilevanti cornici che a me, tra l'altro ,piacciono molto ...anzi evitano di far toccare con il palmo lo schermo attivando applicazioni involontariamente....

maxfkt

Aggiungerei di più.....di critiche su cornici & co ne abbiamo pieni i "blog"!!!!

maxfkt

Emi, dobbiamo assolutamente aiutare questo ragazzo!!! Conto sul tuo sostegno!!!
Grande HTC...m9 plus una bomba!!!!

Emi

lo dicevano anche di Apple tanti anni fa

Ratchet

Non so te, ma io guardo anche i dettagli

Emi

i quadri li preferisco con le cornici, anche il telefono

HTC 10 con Android Nougat 7.0: poche novità, tanta sostanza | Video

HTC U Ultra e HTC U Play: #Parliamone | Video

HTC U Ultra è qui: doppio display, Snapdragon 821 e 4GB di RAM a 749€

HTC U Play ufficiale: display da 5,2", Helio P10 e cam anteriore da 16MP a 449€