HTC One X Black: immagini e prime impressioni

04 Aprile 2012


Dopo un po' di attesa è finalmente arrivato il nuovo HTC One X di colore Nero. Si tratta del top gamma della serie One che sicuramente ormai avrete imparato a conoscere. Rispetto alla prova fatta durante il MWC 2012, l'impatto è ancora più piacevole. Complice la poca concorrenza ancora attuale e le poche novità di rilievo commercializzate, HTC One X è indubbiamente uno smartphone al quale è difficile resistere. La colorazione nera è sicuramente meno di impatto rispetto a quella bianca, ma a noi piace maggiormente perchè più elegante e si sposa molto bene con i colori del display e del logo Beats Audio.

I materiali sono ottimi e la costruzione è davvero di pregio. Si ha realmente la sensazione di tenere in mano un oggetto costoso e top gamma. Non essendoci plastica e non essendoci apertura per il vano batteria, non essendo sostituibile, la robustezza è garantita e punti delicati sono praticamente assenti.


Al tatto la superficie è liscia, piacevolissima e allo stesso tempo morbida e leggermente gommata per aiutare il grip e la presa con la mano. Le dimensioni sono sicuramente generose anche se comunque non troppo eccessive. Lo schermo è grande e ovviamente non si ha davanti un device da 3.5 pollici di diagonale.

Proprio il display è un passo avanti notevole nell'esperienza HTC. Cosi come scrivemmo da Barcellona, sia la risoluzione HD che la brillantezza dei colori e la lavorazione del vetro con effetto glossy, regalano una piacevolezza visiva veramente eccezionale. Non è un Amoled, e per quanto i neri possono essere ottimi, non sono neri fino in fondo e la differenza con i concorrenti si nota. Dall'altra parte i bianchi sono meglio bilanciati e nel complesso abbiamo davanti uno dei migliori display visti su smartphone fino ad oggi.


La personalizzazione HTC Sense è rinnovata, bella, molto più fruibile delle precedenti e, purtroppo o per fortuna, nasconde il sistema Android. Fondamentalmente con HTC Sense 4.0 Android passa in secondo piano completamente. Si hanno tutti i vantaggi del Play Store e tutte le personalizzazioni fatte da HTC con cura veramente eccezionale. Di ICS però rimane poco se non nulla a livello di UI. Ovviamente è cosa nota e l'acquirente di HTC One sa cosa sceglie e sceglie One anche e sopratutto per la bellissima personalizzazione del produttore.

Scheda tecnica HTC One X

Parlando di performance è ancora presto per dirlo. Possiamo però dire che, Tegra 3 o meno, l'esperienza Web è davvero ottima e si ha una velocità di render delle pagine, di scroll e di pinch to zoom a livelli molto alti e superiori alla attuale concorrenza Tegra. HTC sicuramente sa ottimizzare anche il software.

Nota in chiusura molto importante: il Wi-Fi sembra lavorare molto molto bene con un raggio d'azione che supera quello di molti altri device. Per esempio riusciamo a navigare in internet in una stanza dove altri device non vedono la nostra rete wireless.

Appuntamento nelle prossime ore per approfondimenti, video e altri articoli su One X.

HTC One X è acquistabile online in versione Europa a circa 600€ in attesa della effettiva commercializzazione Italiana.

Condividi


Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Taipei: Arrestato l'uomo che ha diffuso le immagini di HTC One M8 prima del lancio

Fitbit si aggiorna migliorando l'integrazione con HTC One M8

Nuove stime per HTC One M8: tra 3 e 5 milioni di pezzi consegnati nel Q2

HTC One M8: lo spot in italiano torna a sottolineare i punti di forza